Premio “Santi Martiri Vittore e Corona” 2022
Prof. Flavio Seno

Professore ordinario di Fisica teorica della materia nell'Università di Padova, Direttore del Dipartimento di Fisica e Astronomia "Galileo Galilei” dell’Università di Padova, Socio dell’Istituto Vento di Scienze Lettere ed Arti.
Nato a Feltre (Belluno) nel 1962, frequenta il Liceo Giorgio Dal Piaz e si laurea in Fisica a Padova nel 1987 dove, nel 1991, consegue anche il dottorato di ricerca. Nel 1988 trascorre un anno come visiting researcher presso la Katholieke Universiteit di Leuven. Dal marzo 1992 al settembre 1994 svolge attività di ricercatore post dottorato presso il Dipartimento di Fisica Teorica dell'Università di Oxford. Ritorna a Padova, al Dipartimento di Fisica, come ricercatore ed in seguito come Professore Associato (2002) e Professore Ordinario (2016).
A Padova tiene attualmente il corso di Fisica Moderna per la Laurea Triennale in Fisica, e ha tenuto in passato i corsi di Fisica Biologica per la Laurea Magistrale in Fisica e per quella in Biologia Molecolare, di Struttura della Materia e Fisica Quantistica per la Laurea in Scienze dei Materiali di Matematica e Fisica per la Scuola di Eccellenza Pietro D'Abano del corso di studio in Medicina e Chirurgia e di Meccanica Statistica per il Dottorato in Fisica. E' stato relatore di numerosi tesi triennali, magistrali e di dottorato. Ha inoltre tenuto corsi monografici presso l'Università di Nancy, presso l'Università di Oxford, presso l'Università di Calcutta e Bhubaneswar (India) e corsi di dottorato presso la SISSA di Trieste.
I temi di ricerca riguardano la teoria dei fenomeni critici applicata alla transizioni di fase nei sistemi polimerici, la fisica delle biomolecole come il folding, il misfolding e l'aggregazione delle proteine e la denaturazione termica e meccanica del DNA , i sistemi di comunicazione batterici (quorum sensing) e la teoria dei processi stocastici, in particolare i fenomeni diffusivi in ambiente disordinato.Ha tenuto circa 80 seminari su invito in numerose prestigiose conferenze internazionali ed ha regolari collaborazioni attive di ricerca (Parigi, Berlino, Potsdam, Cambridge, Kharkov) con alcuni dei gruppi più autorevoli a livello mondiale nella meccanica statistica applicata alla biofisica e ai sistemi complessi.
La sua attività di ricerca fortemente interdisciplinare lo ha portato a collaborare con docenti di vari discipline ed in particolare, a Padova, con docenti dei Dipartimenti di Scienze Chimiche, Biologia, Scienze Biomediche, Geologia, Agronomia e nel 1997 ha fatto nascere il gruppo di Biofisica a Padova in seno all'Istituto Nazionale di Fisica della Materia.
E' stato co-PI di un progetto Europeo "SCIENCE" "Linear polymers at theta point" finanziato nel 1991, PI locale di progetti PRIN finanziati nel 1998, 2000, 2002 e 2004 e PI di quattro progetti di Ateneo. All'attività di ricerca si è accompagnata una intensa azione di organizzazione di conferenze come la Euresco Conference "Biophysics from First Principles: From the Electronic to the Mesoscale" (San Feliu de Guixols 2002), le 4 conferenze internazionali "Fluctuations of small complex sistems" organizzate presso l 'ISVLA (2012,2014,2016,2018) dove ha pure organizzato il workshop "Interdisciplinary Topics in Statistical Physics" (2009). E' stato inoltre il chairman del Comitato Scientifico del FISMAT 2015, la conferenza nazionale di Fisica della Materia (Palermo, 2015).
Dal punto di vista amministrativo è stato Responsabile dell'Unità di Padova del Consorzio Interuniversitario per le Scienze Fisiche della Materia (CNISM) dal 2008 al 2011, membro eletto del CdA del CNISM dal 2011 ad oggi, coordinatore della Commissione Scientifica dell'Area Scienze Fisiche dell'Università di Padova, dal 2013 al 2016, vice-Direttore del Dipartimento di Fisica e Astronomia (DFA) dell'Università di Padova dal 2015 al 2019 e Direttore del DFA dal 2019 ad oggi. Nel 2019 è stato uno dei fondatori della SIFS (Società Italiana di Fisica Statistica).

Le lezioni di una pandemia

Tavola rotonda

Venerdì 13 Maggio 2022 Ore 20.15
Sala «Veranda» - Birreria Pedavena
Ingresso libero, regolato dalla normativa vigente sul COVID

L’Associazione nacque il 16 settembre 1958 con rogito del Notaio Francesco Vaccari con lo scopo di “favorire e potenziare i valori morali, sociali, artistici, storici ed economici del Feltrino”.

Questa finalità veniva approfondita dieci anni dopo al momento della nascita della rivista dell’Associazione “El Campanón”:
“Nell'approssimarsi dei dieci anni dalla fondazione del nostro sodalizio il Consiglio di Presidenza è lieto di dare l'avvio a questo periodico destinato a raggiungere con cordiale amicizia il focolare di tutti i soci.

Pubblicato appunto dalla Famiglia Feltrina, esso vuol essere la viva voce, l'immagine della piccola patria per i figli vicini e lontani.
La storia della nostra città e del suo territorio, le sue origini, le vicende liete e tristi attraverso i secoli, la sua vita agricola, la floridezza dei suoi commerci e delle sue industrie, gli uomini che la resero illustre in Italia e nel mondo, le bellezze naturali ed artistiche, le sue chiese, i suoi campanili, tutto vi sarà descritto, illustrato, celebrato.

E' vivo desiderio della nostra " Famiglia" far conoscere più intimamente ai suoi figli il luogo d'origine, le strade, le piazze, le case, le montagne, i campi, le generazioni che via via si susseguirono, e le notizie attuali.

La storia dell'Associazione

La nascita della "Famigia"
L’Associazione nasce nel 1958 con lo scopo di “favorire e potenziare i valori morali, sociali, artistici, storici ed economici del Feltrino”.

Statuto - Atti - Regolamenti

"La carta di identità" dell'organizzazione
Natura dell’associazione, obiettivi, attività che si propone di realizzare e regole interne principali.

Il direttivo dell'associazione

Il Consiglio Direttivo in carica
Assicura il conseguimento degli scopi dell’Associazione ed è investito dei più ampi poteri per la gestione ordinaria e straordinaria.

Borse di studio e premi

I vari premi annuali
Tra le varie attività promosse dall'Associazione, una serie di premi annuali assegnati a uomini e imprese meritevoli.

RIVISTA FELTRINA

Semestrale a cura della Famiglia Feltrina
La viva voce, l'immagine della piccola patria per i figli vicini e lontani.

Come aderire

Modalità di iscrizione
Quote annuali di adesione e abbonamento alla Rivista.


News Letter

Valore non valido
Campo obbligatorio

©2022 Famiglia Feltrina - Partita IVA: 91000720259